Cari ucraini, avete voluto l’Europa? E mo’ so’ cazzi vostri?

Il Contagio

Ma cosa pensavano di venire a fare in Europa?

Proposta ucraina: nuova tassa sui depositi che eccedono la soglia dei 100.000 hryvnja. Verso patrimoniale promossa da Fmi.

In pratica un bel prelievo forzoso stile Cipro.

Di fatto, si legge che «il Parlamento ucraino è pronto a considerare alcune proposte di legge che vieterebbero depositi bancari in valuta estera e introdurrebbero una tassa del 25% sugli interessi sui depositi di banche e altre istituzioni finanziarie, laddove l’interesse ricevuto superi il tasso stabilito dalla National Bank of Ukraine di più del 5%».

Tutto questo avviene dopo che il Fondo Monetario Internazionale ha discusso nei mesi precedenti l’ipotesi di una patrimoniale globale. 

In un documento che è stato tenuto ben nascosto, spicca un paragrafo che recita: «»The sharp deterioration of the public finances in many countries has revived interest in a «capital levy»— a one-off tax on private wealth—as an exceptional measure to restore debt sustainability».

Δείτε την αρχική δημοσίευση 109 επιπλέον λέξεις